:: venerdì 30 settembre 2016  ore 00:00
Comitato Interregionale Dei Consigli Notarili Delle Tre Venezie - Orientamenti Societari, Commesione Società
Orientamenti Societari > Commissione società
La Commissione Società del Comitato Triveneto nasce nella metà degli anni novanta, su iniziativa del Comitato presieduto dal Notaio Piero Pellizzari, per dare corpo a un’iniziativa del tutto peculiare e diversa da ogni altra: elaborare e raccogliere in un volume criteri interpretativi uniformi da applicare alle omologhe degli atti societari.
Come si legge nella presentazione del primo volume, a firma del dott. Giovanni Schiavon Presidente della Sezione Promiscua del Tribunale di Treviso, “le massime non sono (come quelle del Tribunale di Milano) l’espressione di una scelta giurisprudenziale unilaterale degli Uffici giudiziari, ma costituiscono il frutto di un lavoro collettivo, al quale hanno fattivamente partecipato tutte le categorie professionali”.
Dopo l’abolizione dell’omologa giudiziaria, a seguito della legge 340 del 2000, e con il passaggio ai Notai delle verifiche della legittimità degli atti e delle delibere societarie, che ha prodotto quasi un azzeramento dei tempi necessari ad una società per essere operativa, si è sentita ancor di più l’esigenza di fornire indicazioni unitarie che orientassero l’applicazione uniforme delle norme in materia societaria.
Nel 2003 il legislatore ha poi riformato in modo radicale tutta la normativa societaria, abrogando la vecchia disciplina e rivoluzionando tutto il corpo normativo che aveva retto per decenni l’attività delle imprese esercitate in forma collettiva. D’improvviso si è dovuto interpretare il nuovo, per poterlo applicare fornendo certezze.
Il Comitato, sotto la Presidenza del Notaio Marciano, ha subito dato nuovo impulso alla propria Commissione Società, rinnovandola e ampliandola nella sua composizione, per garantire la produzione e la pubblicazione di Orientamenti aggiornati alla riforma. Alla prima tempestiva pubblicazione del 2004 hanno fatto poi seguito gli annuali aggiornamenti, che sono diventati oramai una tradizione consolidata, che hanno trovato ampio riscontro nei testi dell’Accademia e che si reperiscono anche in alcuni provvedimenti dei Giudici.
Gli Orientamenti vengono presentati al pubblico ogni anno, a settembre, nel corso di un convegno molto partecipato, quale contributo notarile alla soluzione dei problemi che quotidianamente i Notai devono affrontare, nella loro veste istituzionale di pubblici ufficiali “guardiani del diritto” e di giudici preventivi della legalità degli atti.
Dal 2010, sotto la Presidenza del Notaio Clarizio, gli Orientamenti hanno assunto una forma editoriale più matura e il volume che li contiene è commercializzato nelle librerie specializzate.

La Commissione Società inoltre partecipa, tramite alcuni dei propri componenti, a convegni e giornate di studio, anche organizzati da terzi. Presta poi assistenza alla Scuola di Notariato di Padova, presso la quale tiene alcune lezioni.

A cura della Commissione Società e della Scuola di Notariato, vengono infine organizzati sotto la guida del Prof. Marco Cian, e in collaborazione con la Facoltà di Economia dell’Università di Padova, dei corsi annuali della durata di circa tre mesi denominati “Percorsi di diritto civile e commerciale”.

Componenti:

dott. Guido Bevilacqua notaio in Pordenone
dott. Carlo Alberto Busi notaio in Camposanpiero
dott. Cristiano Casalini notaio in Cerea
dott. Marco Dolzani notaio in Trento
dott. Giacomo Gelmi notaio in Villafranca di Verona
dott. Ernesto Marciano notaio in Noale
dott.ssa Eliana Morandi notaio in Rovereto
dott.ssa Lucia Peresson Occhialini notaio in Udine
dott. Giovanni Rizzi notaio in Vicenza
dott. Marco Silva notaio in Rubano
dott. Paolo Talice notaio in Treviso